RSS

CONSIGLI PER UNA PELLE GIOVANE

24 Gen

11454502-giovane-donna-lavaggio-del-viso-sotto-il-getto-d-39-acqua--sfondo-bluIniziamo subito col dire che sicuramente esiste una componente congenita: c’è chi ha un tipo di pelle che anche a cent’nni pare quella di una ragazzina, e c’è quella che a vent’anni e già bella increspata. Però, tocca non scoraggiarsi e seguire quelle poche regole di igiene quotidiana che possono davvero fare la differenza.

Dunque, la pelle ha un suo film idro-lipidico che va assolutamente protetto, per cui l’uso di saponi estremamente aggressivi è chiaro che lo intacca, lo disidrata,  lo fa diventare più avvezzo ad accogliere nuovi solchi chiamati “rughe”. Serve un sapone-non sapone, possibilmente con base molto idratante, qual può essere l’olio o il burro. La detersione va estesa ad ogni angolo del viso e il risciacquo andrebbe fatto possibilmente con acqua fresca (ma vi confesso che, personalmente, non ci riesco affatto!).

La crema viso andrebbe applicata immediatamente dopo il lavaggio, perchè questa altro non fa che fissare l’acqua che la pelle ha assorbito durante il lavaggio e fare in modo che questa venga trattenuta il più  a lungo possibile. Importantissimo è non usare mai a lungo gli stessi prodotti, ma variare spesso. Io, per esempio, difficilmente utilizzo per due volte di seguito lo stesso tipo di crema. La crema va spalmata in modo uniforme ma non eccessivo, in modo da non pregiudicare l’equilibrio lipidico e far diventare la pelle tendenzialmente grassa. Altro fatto importante è la detersione del viso la sera dai residui di trucco, altrimenti questi si insinuano fin nel profondo e vi trasformano lentamente in delle streghe.

E ora, qualche consiglio per gli acquisti: come sapone ho usato moltissimo, e mi sono trovata molto bene, la saponetta all’olio d’oliva di OLIVELLA, ma proprio oggi ho preso il più pratico sapone liquido di PROVENZALI; poi vi farò sapere com’è. Come crema, recentemente ho provato un tipo della linea GOODSKIN Lab, in vendita esclusiva presso le profumerie Douglas, che ha il vantaggio di non costare molto perchè non investe in pubblicità, ma di essere comunque un ottimo prodotto poichè dentro vi è tutta la sapienza dei laboratori ESTEE LAUDER. Per quanto riguarda lo struccante, vi suggerisco a pieni polmoni quelli c.d. a tecnologia micellare; ce ne sono di svariati sul mercato, dalla VICHY alla RILASTIL, e sono tutti ottimi, perchè con una passata di una soluzione acquosa, porta via ogni residuo, senza lasciare quella sensazione untuosa e la vista annebbiata.

Credo di aver detto tutto quel pò che so. Buona idratazione a tutte!

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 24 gennaio 2013 in Consigli per gli acquisiti

 

Tag: , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: