RSS

UOMINI, TESTE DI C.

02 Set

Il contrario non si è sentito mai. Cioè, di donne mature, adescate da due aitanti giovanotti, che le abbiano indotte a sognare qualche ora di sesso e scintille e poi, invece, abbiano sottratto loro gioielli o denaro.  

Chissà perchè, invece, agli uomini certe cose succedono, e neppure troppo raramente. Gli utlimi episodi sono stati messi a segno in un paese del chietino, ma si sarebbe riusciti a farlo con una certa serenità e una buona probabilità di riuscita in qualsiasi altro luogo.

Succede praticamente questo: un uomo di poco più di sessant’anni va in un bar a sorbire un caffè e lì viene avvicinato da due avvenenti ragazzette che, senza perdersi troppo in chiacchiere, dopo i primi convenevoli, si “surriscaldano” un pochino e gli fanno ben sperare in un imminente tanto quanto sconvolgente amplesso. Lui, l’allocco, ci casca e si lascia andare alle effusioni con le due sconosciute; effusioni che non è dato sapere esattamente fin dove si spingano, ma di cui si conosce bene l’esito: l’uomo si accorgerà solo dopo di non avere più al collo la sua catena d’oro.

Abbiamo detto che non si sarebbe trattato di un caso isolato, ma fare una stima di quanti siano cascati nella rete delle due donne e di un altro complice che, pazientemente, le attendeva in macchina, non è cosa semplice, poiché per quegli stoccafissi che a casa avevano ad attenderli una moglie, non sarebbe stato facile raccontarle per filo e per segno chi, come e in quale circostanza gli avesse sottratto il portafogli o il cellulare o il monile d’oro. Quindi, si sono dovuti limitare a denunciarne lo smarrimento o un furto a carico di ignoti in circostanze, comunque, ordinarie.

Se solo, passata una certa età, non prevalesse l’ormone! Se solo un neurone più sveglio degli altri arrivasse a chiedersi perché mai due avvenenti pollastre dovrebbero desiderare un amplesso proprio con un ultrasessantenne, manco tanto bello, incontrato casualmente al bar! Invece, più si va avanti e più questa lucidità la si perde, fino al punto di dare qualcosa come ben 5.000 € alla prostituta rumena che ha fatto credere ad un ottantenne che il figlio che portava in grembo era suo e che lui non poteva sottrarsi all’onere dei suo doveri. Che coglione! E pensare che si reggeva in piedi a stento..

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 2 settembre 2011 in Curiosità dal mondo

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: