RSS

STRASCINATI PUGLIESI CON BRACIOLE DI CAVALLO

31 Ago

E’ inutile che fate quella faccia schifata perchè pensate che il cavallo sia un essere Superiore che non può essere mangiato. Io vi confesso, invece, che anche gli esseri Superiori possono avere una carne gustosissima e tenera. E poi, cos’ha il cavallo in più rispetto ai tenerissimi coniglietti e agli agnellini? ..I primi, tanto simili a peluches, i secondi che quando piangono sembrano proprio bambini. Quindi? Non vi fate problemi a mangiar loro (io, invece, sì… ve lo confesso!) e state facendo tante storie per un cavallo? Allora prendete appunti e vedrete che non ve ne pentirete..

Ingredienti per le braciole: fette di carne di cavallo tagliata sottile, pecorino romano, prezzemolo, lardo a pezzetti (da richiedere allo stesso macellaio), aglio, salsa di pomodoro, strascinati freschi (oramai si trovano in tutti i banchi frigo di tutti i migliori supermercati del mondo. Se acquistate quelli de “Il Pastaio”, che conosco personalmente, vi garantisco anche freschezza e l’impiego di materie prime di ottima qualità).

Procedimento: preparare un intruglio di prezzemolo, aglio tritato, pecorino a scaglie, lardo, un pò di sale e pepe q.b., e stenderlo su ogni fetta di cavallo, che poi avvolgerete formando degli involtini e chiudendoli con filo bianco di cotone o, più facile, uno o due stuzzicadenti. Rosolarle gli involtini così ottenuti in olio con uno spicchio d’aglio; quando le braciolette si saranno ben sigillate, aggiungere salsa abbondante e lasciar cuocere per parecchie ore a fuoco bassissimo (come dicono a Napoli, il ragù deve “tuppiare”). Salare. A fine cottura, lessate gli strascinati, che verranno mescolati in una ciotola con buona parte del sugo e versati nei piatti. Poi, sopra ciascun piatto, ci vesrate ancora qualche cucchiaio di sugo, uno o due involtini di fianco e una bella spolverata di pecorino (o parmigiano, se preferite).
A cottura ultimata si sarà ottenuto un sugo denso con cui condire gli strascinati che saranno stati lessati in acqua salata.

E vedrete che ve ne innamorerete! Parola mia..  😉

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 31 agosto 2011 in Ricette

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: