RSS

BARZELLETTA SUL VIGILE URBANO

15 Ago

Un vigile urbano, durante l’estate, manda la moglie ed i figli in vacanza al mare e li raggiunge tutti i fine settimana. Arrivato il venerdì sera, dopo una settimana di duro lavoro, il vigile corre al mare perchè ha una voglia matta di sesso con la moglie. Arriva a casa e si rivolge alla moglie:- “Cara spogliati che ho voglia di fare l’amore!”- “Ma che sei matto Luigi? Qui in casa ci sono i bambini!”- “Ah… è vero! Allora sbrigati che andiamo alla spiaggia libera a farlo sulla sabbia!”I due raggiungono la spiaggia e subito si gettano a terra in un amplesso selvaggio. Mentre sono impegnati nell’atto amoroso tra urla e gemiti, giunge sul posto una pattuglia di vigili urbani del luogo:- “Fermi là… siete in contravvenzione per atti osceni in luogo pubblico. Svelti rivestitevi!”Il vigile mentre si sta infilando i pantaloni fa:- “La prego, sia gentile! Sono un collega… non mi faccia la contravvenzione… è stato un momento di debolezza… mi ribolliva il sangue!”- “D’accordo, visto che lei è un collega, posso anche chiudere un occhio. Ma quella troia la è già  la terza volta questa settimana che la becco… questa volta la contravvenzione non gliela leva nessuno!”

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 15 agosto 2011 in Barzellette

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: