RSS

VI CONSIGLIO DI LEGGERE..

31 Lug

Uno dei miei film preferiti si chiama “Come l’acqua per il cioccolato”. E’ decisamente particolare, certamente non piacerebbe a tutti, quindi lasciatelo a chi lo apprezzerebbe, perchè di sicuro chi lo apprezzerebbe lo conosce già. Questo film, però, è paro paro preso da un libro, che si chiama “Dolce come il cioccolato”. Bene, questo lo consiglio. Solo alle donne, però.

Quello che, invece, consiglio a tutti: uomini, donne, giovani, vecchi, bambini, marziani, ecc, ecc.. è “Novecento”. Sarà lungo 20, 30 pagine, ma è un sogno. Ti cala in una storia, ti ci fa danzare dentro come quel piano a coda che scivola sul pavimento della nave seguendone le onde, e poi.. Insomma, se non l’avete letto, non potete non farlo, ecco.

Siete persone avvezzi alle seghe …mentali? Bene, c’è un libro che vi farà passare la voglia di farvene e si chiama, appunto, “Come smettere di farsi le seghe mentali”. E’ semiserio, anzi, serio non lo sembra per niente, ma è efficacissimo nel far capire quanto si sia stupidi tutte quelle volte in cui il cervello, irrimediabilmente, si amminchia su una certa idea, su un pensiero, tormentandosi e tormentando la vita altrui.

Chiudo con altri due libri, che ho trovato fantastici.

Il primo: “Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte”, ha per protagonista un ragazzino autistico. Ci sono state volte in cui mi son chiesta se la sua logica non superasse e non fosse quasi più autentica di quanti, invece, si considerano sani. Insomma, ad un certo punto questo fantastico ragazzetto scopre il cane della sua vicina ucciso con un forcone; ed inizia ad indagare..

Di “Amabili resti”, invece, lo scorso anno è uscito il film, che – letteralmente – faceva cagxxx! Nulla a che vedere con il libro. O meglio, la storia era tale e quale, ma è stato sceneggiato in un modo da farlo sembrare più simile a Harry Potter che al capolavoro che è. E’ una storia di pedofilia, di quelle che si pensano possano colpire solo i figli degli altri; finchè a scomparire non è proprio la propria figlia. E se non fosse proprio lei a riportarci sulle sue tracce, la cercheremmo lontano, in mille e mille altri posti, senza mai scoprire che era rimasta per tutto quel tempo ad un passo …e non più di un passo … da noi.

Per oggi è quanto. Poi continuo. 

 
2 commenti

Pubblicato da su 31 luglio 2011 in Recensioni

 

Tag: , , , , ,

2 risposte a “VI CONSIGLIO DI LEGGERE..

  1. annitapoz

    31 luglio 2011 at 13:36

    Condivido appieno quanto scrivi a proposito di “Novecento” e su “Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte”; non ho letto gli altri libri ma credo che seguirò i tuoi consigli almeno per il primo (di cui ho visto ed amato la versione cinematografica) e l’ultimo di cui – per fortuna – non ho visto il film.

     
  2. a casa di palma

    1 agosto 2011 at 18:29

    Ah, che bello! Conosci “Come l’acqua per il cioccoloato”.. Ho sempre pensato esista una sorta di filo sottile tra tutti quelli che hanno conosciuto ed apprezzato questo film, che non credo sia per gente comune. Quindi.. ben venuta nel clan 😉
    Di “Amabili resti”, credimi… il film migliore è quello che ti si creerà nella testa quando leggerai il film. Poi mi dirai; non vedo l’ora!

     

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: